montebelluna51

TRIESTE Nulla da fare per il Montebelluna, che a Trieste gioca una sfida di energia ma, dopo un primo tempo equilibrato, subisce l'aumento di fisicità proposto dai padroni di casa, che, nel terzo quarto spaccano la sfida con il decisivo parziale di 17-3. A condannare il Montebelluna, le percentuali basse e i troppi tiri semplici sbagliati nel corso della partita. (m.d.z.)TRIESTE: Batich M. 5, Ban 16, Ridolfi 7, De Petris, Daneu 13, Batich D. 8, Rajcic 1, Cettolo 5, Zettin P., Zidaric 4, Zettin D.. All. Oberdan. MONTEBELLUNA: Dalla Torre, Pozzobon 4, Sottana 8, Legnaro, Mattiello ne, Battistel 10, Crivellotto 3, Martignago 7, Sacchet 9, Pizzolato ne, Contessa 3, Galiazzo 7. All. Mazzariol. Arbitri: Zuccolo e Occhiuzzi. Note: Parziali: 9-12, 30-29, 47-38. Trieste: TL: 4/10. Tiri da 2:14/35. Tiri da 3: 9/29. Rimbalzi: 46. Assist: 18. Palle perse: 13. Montebelluna: TL: 8/13. Tiri da 2: 11/36. Tiri da 3: 7/25. Rimbalzi: 41. Assist: 9. Palle perse: 15. Uscito per 5 falli:Batich M., Sacchet.