L’autismo e l’arte Lisa Perini in Canada rappresenta l’Italia

Parte in queste ore per il Canada e porta a Vancouver la sua esperienza e la sua arte, Lisa Perini, artista fantasmagorica affetta da una forma di autismo. Lisa, che riempie della sua presenza e delle sue opere l'atelier di via Cornarotta 12 a Treviso, è indubbiamente un esempio lampante che l'autismo racchiude in sè, tra pareti più o meno spesse (ma nel caso di Lisa Perini sempre più sottili), forme di genio e di creatività a livello assoluto. Ed è in questo contesto che l'artista trevigiana sarà chiamata a rappresentare l'Italia, in un convegno internazionale sull'autismo e l'arte che prevede anche le performances degli ospiti. Una di queste sarà eseguita, sotto gli occhi dei convegnisti, proprio da Lisa Perini. I cinque giorni di lavori comprenderanno anche una larga fetta di interventi e di convegnistica, ma daranno pure luogo, in modo impegnativo, ad una singolar tenzone tra quanti posseggono un dono nell'invenzione artistica. Lisa Perini, che è trevigiana a tutto tondo, non ha certo bisogno di riprove nel suo essere eccellente artista, pittrice scultrice e maestra in installazioni anche nel campo del design, visto che ha superato con successo il corso di diploma di laurea specialistica in pittura presso l'accademia delle Belle Arti di Venezia. Risiede e lavora a Treviso, Venezia ed Osor (Croazia), dove realizza opere davvero "piene" di colore, spesso denso, con una passione straordinaria e ricambiata per il "tubetto" del rosso. Tra i suoi soggetti più amati c'è Venezia secondo una visione poetica che mescola sogno, fantasia lirica, ricerca di armonia fra dei, uomo, natura e animali, fra cielo e terra in un clima di pace e serenità. La sua capacità di raccontare la propria anima traspare anche nelle sculture (non molte materiche, molte più quelle realizzate in "sospensioni" e con l'aiuto dell'illuminazione interna), che proprio nel colore trovano una valenza lirica particolarissima. L'esperienza canadese la farà con un'amica, felice della propria libertà. (a.f.)