Morte di Anna, la Procura si prende 24 ore

ASOLO Deve ancora essere fissata la data per i funerali di Anna Furlan, 75 anni, morta nel doppio investimento di lunedì sera in via Palladio. Gli inquirenti si sono riservati 24 ore di tempo per lo sviluppo delle indagini. Intanto sono stati disposti l'autopsia, per stabilire quando e come è morta l'anziana, e i rilievi sulla seconda autovettura, una Volvo, che l'ha travolta dopo il primo investimento. Le indagini sono affidate al pm Giuseppe Salvo. Tutto il paese in questi giorni si è stretta attorno alla famiglia della pensionata che era conosciutissima. La morte della settantacinquenne ha lasciato sotto shock l'intera comunità. Erano da poco passate le 19 di lunedì quando l'anziana, conosciuta con il soprannome di Isetta, si era avviata a piedi dalla fermata delle corriere di Casella verso la sua casa di via Palladio. La pensionata aveva trascorso il pomeriggio dal dentista a Montebelluna. A 50 metri dalla sua abitazione purtroppo è stata investita all'improvviso da un'automobilista che l'ha lasciata agonizzante sulla strada. Subito dopo però la 75enne è stata nuovamente travolta da un'altra vettura, una Volvo guidata da un residente della zona. L'automobilista si è subito fermato ed ha allertato il 118. All'arrivo dell'ambulanza del Suem di Crespano il cuore dell'anziana aveva smesso di battere per sempre. Secondo alcuni testimoni la macchina che avrebbe investito la prima volta la pensionata sarebbe di colore verde. Al vaglio degli inquirenti ci sono le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza di un istituto di credito e di alcune abitazioni. Ora si attende il nullaosta del giudice per stabilire la data dei funerali che saranno celebrati nella chiesa di Casella. Vera Manolli