La Inglass lancia sul mercato i minibond

SAN POLO Inglass spa, specializzato nella progettazione e costruzione di stampi e canali caldi per iniezione, ha lanciato sul mercato ExtraMOT PRO di Borsa Italiana un minibond da 8 milioni di euro, con rimborso in 7 anni ed una cedola fissa del 5,90%, con BNP Paribas banca agente dell'operazione. «Grazie a questo supporto finanziario» ha dichiarato Maurizio Bazzo, presidente ed amministratore delegato di Inglass Spa «il Gruppo riesce a completare il processo di acquisizione di Ermo e prosegue il suo percorso di sviluppo in nuovi mercati». Con l'acquisizione di Ermo, fornitore francese di stampi multicavità ad alta precisione quotato all'Euronext di Parigi, il gruppo Inglass conta oggi 800 addetti e un fatturato di 110milioni di euro con due siti produttivi in Italia e in Cina e un terzo in costruzione in Michigan. «Inglass è la quarta azienda del settore gomma-plastica a scegliere lo strumento dei minibond. Si tratta di obbligazioni corporate destinate agli investitori professionali, uno strumento finanziario introdotto nel 2012 dal Governo Monti per agevolare il finanziamento dei progetti di sviluppo a medio termine delle piccole e medie imprese». (c.st.)