Confedilizia: Italia maglia nera in Europa

Italia maglia nera tra i Paesi Ue e dell'Ocse per la tassazione sulla casa. Il peso delle tasse sugli immobili è tra i più alti in assoluto sia rispetto al Pil che al reddito disponibile. A gravare è stata prima l'Imu ed ora è la Tasi, che ha addirittura superato i livelli raggiunti dall'imposta municipale del governo Monti. Per questo Confedilizia chiede «una manovra choc» per ridare fiducia agli italiani e riattivare gli investimenti immobiliari. Con l'Imu prima e la Tasi poi, «gli italiani sono stati privati della garanzia fornita dalla proprietà degli immobili. Per questo oggi chiediamo di restituirgliela con un'operazione coraggiosa, una riduzione significativa delle rendite catastali - ha spiegato il presidente Corrado Sforza Fogliani - pari al 3% dell'attuale moltiplicatore».