Project sottoposti al voto dell'aula: primo sì

La commissione urbanistica ha espresso parere positivo sull'idoneità del progetto di legge presentato da Forza Italia che sottopone al voto del Consiglio del Veneto i contratti di financial project sottoscritti per la realizzazione di opere pubbliche da parte della Regione. Si tratta solo di un primo passo nella discussione ma in materia, va ricordato, esiste già una regola vigente ma di fatto largamente disapplicata. Nel 2008 un emendamento alla legge finanziaria di Piergiorgio Cortelazzo, all'epoca capogruppo di An, stabilì il parere obbligatorio delle competenti commissioni del Consiglio in presenza di opere di pubblico interesse realizzate con la finanza di progetto. Una norma rimasta però sulla carta.