San Pio X tra le star di YouTube

"La vita intima di Sua Santità Pio X" Informazioni: blog sempreinpenombra.com Da quando è stato visto la prima volta, ormai anni fa, ha stuzzicato la curiosità di molti: è il brevissimo trailer di film (3 secondi) che riprende San Pio X (foto a sinistra) durante una passeggiata nei Giardini Vaticani. Cliccatissime su You Tube, le immagini sono apparse al grande pubblico per la prima volta nel corso della puntata dedicata a Pio XII nella serie Rai sui pontefici del Novecento. Siamo agli albori della cinematografia quando Giuseppe Sarto è papa: ma se del suo predecessore, Leone XIII, che del successore, Benedetto XV, esistono immagini filmate, di Pio X pare siano stati girati solo quei pochi secondi. Su richiesta di tantissimi curiosi, la Fondazione Sarto di Riese ha provato a risalire alla fonte degli storici fotogrammi. La risposta potrebbe venire dalla scoperta fatta dal'esperta di cinema muto Teresa Antolin, pubblicata nel blog Sempre in Penombra, di un film attualmente introvabile "con" Pio X: una pellicola uscita nel 1912, realizzato dal giornalista Aldo Molinari con il titolo "La vita intima di Sua Santità Pio X". Del film restano solo la locandina (foto sotto)e qualche pubblicità, ma si sa che venne distribuito con successo in Europa e in America. Ed è qui che la vicenda di questi 300 metri di pellicola si legano ai pochissimi secondi disponibili su You Tube: per una straordinaria coincidenza, la locandina riprende proprio uno dei fotogrammi disponibili nel social network. Ovviamente, rimane un punto di domanda, che potrà essere tolto solo se il film verrà ritrovato. Tuttavia - informa Sempre in Penombra - esiste un secondo film "con" Pio X e di questo ne sarebbe conservata copia alla Fondazione Jerome Seydoux Pathe in Francia: si tratta di un breve documentario del 1907 su Roma, intitolato "La Ville Eternelle". Ed anche qui è ripreso Pio X mentre passeggia nei Giardini Vaticani. Il fatto che non fossero note immagini filmate di Papa Sarto aveva fatto supporre che il pontefice non fosse interessato al cinema. Ma dalla ricerche documentarie di Sempre in Penombra, emergerebbe che non è vero. Il pontefice nell'estate 1912 aveva assistito alla proiezione del film "Cristoforo Colombo", prodotto dalla Selig Polyscope Company. Tra i promotori ci fu un certo Padre Tonelli che venne ricevuto in una udienza che così racconta: «Venite, figlio mio» disse Egli (Pio X ndr) , mentre io entravo. "Ho preparato qualche cosa per il vostro signor Selig (...) Ditegli soprattutto che io lo esorto a fare altre cinematografie che abbiano come questa scopo istruttivo e morale». Insomma, Pio X non era per niente disinteressato alla Decima Musa, anche se era un'arte agli esordi. (d.n.)