Le voci del Corocastel brillano al concorso per voci maschili

CONEGLIANO Importante riconoscimento per le voci del Corocastel di Conegliano, risultato primo classificato nella categoria C per cori maschili al Concorso Nazionale Corale di Vittorio Veneto, svoltosi nelle giornate di sabato e domenica al Teatro Da Ponte. Il risultato di 90/100 è stato ottenuto dopo l'esecuzione di tre brani inseriti nel contesto del progetto - programma Eros e Thanatos: rivivere nel ricordo amorevole. Il Corocastel ha stupito i presenti con Monte Nero elaborazione di G. Malatesta, «Le Roi Renaud de guerre revient», elaborazione di Paolo Bon e «Fiol de la guera» e «Io resto qui addio» di G. Susana. Per il noto e apprezzato coro coneglianese è stato motivo di orgoglio e di soddisfazione per il noto sodalizio Coneglianese la conquista del primo posto al cospetto di una commissione giudicatrice presieduta dal Maestro Antonio Sanna. Ma questo non è stato l'unico riconoscimento. Il Maestro del Corocastel Giorgio Susana ha infatti vinto il premio speciale quale Direttore di coro dalle particolari doti interpretative. (r.z.)