Il concorso si tinge di...«Rose»

Concorso nazionale corale di Vittorio Veneto Premio Gasagrande all'Ensemble Le Rose di Piovene Rocchette Il Concorso nazionale corale di Vittorio Veneto incorona l'Ensemble "Le Rose" di Piovene Rocchette (in foto) cui è stato assegnato il 18º Gran premio Efrem Casagrande che i cori vincitori delle varie categorie si sono giocati domenica nell'esibizione finale al teatro Da Ponte, esaurito in ogni ordine di posti. Il coro di sole voci femminili, diretto da Jose Borgo è, pertanto, ammesso di diritto al Concorso polifonico nazionale di Arezzo 2013. Il Corocastel di Conegliano si è imposto nella categoria delle cante popolari, e un premio speciale è andato al suo direttore Giorgio Susanna per le particolari doti interpretative. Gli altri vincitori: l'Ensemble "La Rose" per la sezione musiche originali d'autore. Nel canto popolare 1º non assegnato, si è classificato al 2º posto il Coro da camera trentino di Borgo Valsugana, diretto da Giancarlo Comar, per le voci bianche "Vogliam cantare" di Trento, diretto da Maria Cortelletti e per i cori giovanili "Iride" di Roma, diretto da Fabrizio Barchi. ( a.v.)