La torre campanaria perde i pezzi Sarà imbragata

BREDA DI PIAVE La vecchia torre campanaria, per il momento, sarà imbragata con strutture metalliche e nelle prossime settimane verrà ristrutturata e sistemata. Sono iniziati in questi giorni i lavori di ripristino della vecchia torre campanaria, dopo la caduta di alcuni coppi dal tetto. I controlli effettuati dai tecnici hanno riscontrato delle lesioni strutturali nella parte alta della torre, dove erano collocate le campane. La spesa complessiva dell'intervento si aggira attorno agli 80 mila euro. Una ulteriore "tegola" dunque per le casse della parrocchia, già in rosso di circa 300 mila euro. Il Comune ha già deciso di intervenire, assegnando 6.800 euro alla parrocchia, modificando la convenzione del 23 dicembre 1996 relativa alla concessione del finanziamento comunale per i lavori della scuola materna. Il parroco inoltre ha inviato una lettera a tutte le aziende per chiedere «un aiuto economico per poter continuare a mantenere vivo l'impegno educativo verso i piccoli e le loro famiglie e per non perdere la memoria storica della storica torre». Dopo la caduta di alcuni coppi, il sindaco Raffaella Da Ros ha emesso un'ordinanza di «pericolo di crollo della vecchia torre campanaria della chiesa, contingibile e urgente per l'incolumità, la sicurezza e la salute pubblica e la messa in sicurezza della stessa». Nel frattempo l'area adiacente la torre è stata transennata per motivi di sicurezza. Galliano Pillon