Bolzonello a Gobbo: «Assecondi le smanie di De Poli»

Città Mia affonda il progetto dell'albergo di lusso in piazza Duomo all'ex Tribunale. E il consigliere Alfio Bolzonello sferra un attacco durissimo alla giunta e a Dino De Poli. «La giunta comunale asseconda le smanie del presidente di Fondazione Cassamarca» - dice - A scatenare la dura presa di posizione le novità sulla poco felice congiuntura degli alberghi in città e in provincia, con il Maggior Consiglio, messo sul mercato dal gruppo Boscolo e la chisura per ferie, con tagli al personale, per il Relais Monaco del gruppo Benetton.
La crisi del turismo nella Marca ha fatto la sua parte. «Sono ennesimi casi di difficoltà per hotel e strutture ricettive di Treviso e provincia - continua Bolzonello - Strutture a volte sovradimensionate per le necessità turistiche, culturali ed economiche del capoluogo e della Marca. La stessa direttrice del centro internazionale di studi sull'economia turistica afferma che il nostro territorio necessita di una molteplicità di strutture che vanno da una a due medie strutture a molte piccole strutture di charme, curate e caraterizzate a seconda del territorio». Alla luce di tutto questo e del calo di presenza del turismo nel capoluogo, Città mia boccia in toto il progetto dell'albergo di lusso che potrebbe un giorno essere costruito al posto dell'ex Tribunale (che ora ospita uffici comunali e passerà a Fondazione secondo gli scambi del risiko immobiliare). (l.c.)