Alla «Cosmo» lezioni di social network Gli esperti spiegano come evitare i rischi

VITTORIO VENETO. Studenti della scuola media Cosmo a lezione di social network da esperti della Polizia postale e dal capitano dei carabinieri di Vittorio Veneto. L'incontro si terrà domani alla palestra di via Pontavai dalle 9.30 alle 11.30.
I 300 ragazzi della Cosmo ascolteranno dagli esperti come rapportarsi con i nuovi mezzi di comunicazione, telefonini e internet in primis.
L'iniziativa è stata organizzata dalla dirigente didattica dell'Istituto comprensivo Secondo, Marisa Possa Feletti dopo il verificarsi di alcuni episodi che hanno visto dei ragazzio preso di mira su Facebook. I loro genitori si erano rivolti agli insegnanti e alla dirigente lamentandosi di quanto era stato scritto in rete. Perciò la scuola ha organizzato l'iniziativa. Domani parleranno Nicola Chemello, il capitano dei carabinieri della compagnia vittoriese Giancarlo Carraro, alcuni esperti della Polizia postale.
La lezione per i ragazzi verterà su i social network, i rischi legati ai social network, la lesione della privacy, la legge italiana nei confronti degli abusi telematici, l'etica dell'utilizzo dei nuovi strumenti. La dirigente ha inviato comunicazione ai genitori degli studenti perché ne prendessero visione. «Si invitano i genitori a sostenere l'iniziativa dialogando con i ragazzi prima e dopo l'incontro - ha scritto Possa - nel tentativo congiunto di creare consapevolezza e senso di responsabilità in tutti». La mattinata di formazione servirà quindi agli studenti a non abusare dei mezzi di comunicazione in loro possesso, bensi ad imparare il corretto uso per non incorrere in eventuali reati. (s.r.)