Came, Altamarca, Dibiesse in cerca di gloria

La Figc regionale, divisione calcio a 5, ha diramato anche il calendario della serie C1 che vede al via del campionato 2009-2010 tre trevigiane, Il Came Dosson, L'Altamarca Montegroup e la neo promossa Dibiesse Miane. Prima giornata, venerdi 25 settembre.
Il Came Dosson esordirà a Schio, una delle favorite, mente l'Altamarca Montegroup sarà in casa contro i Diavoli Rossi di Trebaseleghe ed il Dibiesse, nel centro polivalente di Miane, contro gli All Blacks di Chioggia.
I derby tra Diebiesse ed Altamarca saranno alla 5ª giornata (23/10 l'andata e 12/02 il ritorno) Came-Dibiesse all'8ª (13/11 andata e 5/03 il ritorno), e Came-Altamarca, 18 dicembre l'andata e 16 aprile il ritorno.
Mentre il Came Dosson ha già completato la sua rosa con diversi ed interessanti arrivi, in primis l'allenatore- giocatore Andrea Urbisaglia, ed ultimo in ordine di tempo lo spagnolo Daniel Iglesias. In porta continuerà ad esserci Marco Bonora.
In via di definizione anche la rosa della neo promossa Dibiesse Miane con il riconfermatissimo mister Ugo Franceschini che ha già ricevuto due nuove pedine,l'universale Mattia Silvestrin ed il laterale offensivo italo brasiliano Alexandre Tramontin. La preparazione in palestra inizierà lunedi 24.
La formazione dell' Altamarca Montegroup, società che proviene dalla fusione tra l'Altamarca Group e l'Idroservice Montebelluna, presidente Gianni Giason, inizierà la sua preparazione, alla guida di mister Gianluca Ghirardo, lunedi 21 agosto, ma gli allenamenti veri slitteranno di qualche giorno. Dopo i test fisici, i ragazzi saranno in palestra ad un mese esatto dall'inizio del campionato. Le amichevoli, il 29 agosto contro il Petrarca, serie B, il 2 settembre contro il Moinet vini Mareno Oderzo, e l'8 settembre contro il Prisma S. Polo, ambedue formazioni in C2. La rosa dell'Altamarca Montegroup comprende i giocatori Coletto, Perussato, Favero, Fassina, Marchi, Bonamigo, Zanatta, Mussato, Marcolin, Checuz, Laino, Galbano, Somenzi, Meshutti. Ad allenare i portieri ci sarà Alessandro Mazzon.
(m.s.)