TREVISO, DUE COLPI Con Foti e Guardalben completata la lista dei 20

Foti e Guardalben sono biancocelesti. Ecco gli ultimi due importanti colpi di mercato messi a segno dal Treviso, che ha depositato in Lega anche il contratto di Simone Palermo, unitosi alla squadra già la scorsa settimana, o ovviamente quello di Missiroli. Arriva cosi il tanto sospirato attaccante che Gotti desiderava, e con lui anche un portiere d'esperienza (34 anni), che si giocherà il posto (si dice) alla pari con Cordaz. Tre acquisti e cinque cessioni nell'ultimo giorno utile di mercato, anche se nell'ultimo giro alcune carte pesanti sono rimaste in mano ai dirigenti trevigiani. Partono Trotta, Frison, Tedeschi, Cristini e Maa Boumsong; restano nella Marca Zaninelli, Mezzano e Piovaccari, quest'ultimo ha rifiutato di scendere di categoria (Cremonese e Ternana lo volevano).
Il colpo del giorno è l'arrivo in prestito dall'Udinese: l'attaccante Salvatore Foti, classe 1988, andrà a completare l'organico delle punte assieme a Beghetto, Musetti, Piovaccari e Wilker. Mancino, 1 metro e 90, Foti è cresciuto nell'Acireale venendo acquistato dal Venezia. Con il fallimento della società il ragazzo passa alla Samp, con la quale esordisce in A l'8 gennaio del 2006 contro il Livorno. Un mese più tardi segna il suo primo gol da professionista nel 4-2 al Messina. L'anno successivo passa al Vicenza, e nel girone di ritorno è protagonista della salvezza dei berici con 23 presenze e 6 reti. L'anno scorso Foti torna alla Samp, ma Mazzarri e l'arrivo di Cassano gli chiudono ogni spazio. A gennaio sceglie il Messina, 17 presenze e 2 gol non bastano però per evitarne la retrocessione.
Con il Vicenza si è chiuso invece lo scambio di portieri. Dopo Mondini, Zancopè, e Avramov continua l'andirivieni di numeri uno tra i due club. Ieri è stato ufficializzato l'arrivo definitivo di Matteo Guardalben (Verona, Parma, Piacenza e Palermo nel suo curriculum), con Alberto Frison che va in comproprietà ai biancorossi. Non sarà contento Alex Cordaz, che avrebbe dovuto essere il titolare indiscusso della squadra di Gotti, e che adesso dovrà giocarsi il posto con il più esperto compagno, che ha lasciato Vicenza per non restare in panchina dopo il brutto incidente della passata stagione che lo ha tenuto out per diversi mesi.
Dalla Roma arriva in comproprietà Simone Palermo, centrocampista; confermato il prestito di Ivano Trotta che torna a Ravenna, Tedeschi passa con la stessa formula alla Ternana. Stessa sorte per Cristini (Canavese) e Maa Boumsong (Rovigo), mentre Carcuro è ufficialmente passato al Crotone.
Qualche altro movimento che ci tocca da vicino: Cottafava alla Triestina, Poli al Sassuolo, Ganci al Cittadella; il giovanissimo Yago Del Piero (14 anni) passa all'Inter che non lo lascerà, come si pensava, in prestito a Treviso. La lista ora è di 20 giocatori più 8 under 21 (non vi rientra Foti in quanto «solo» in prestito): nessuno dovrebbe andare fuori rosa, a meno che non si voglia tenere un posto libero (Zaninelli o Mezzano gli indiziati): poi fino a gennaio vietate le modifiche.
Montebelluna.Dal Cittadella è arrivato il mediano De Checchi, classe '87.
Antenna Tre.E' Scurto il primo ospite dell'anno alla trasmissione Sport A3 di stasera alle 20.30.