Debutto da 10 e lode negli Usa per la pianista Giulia Vazzoler

Un giovane astro trevigiano della musica brilla negli Usa. Grande successo di pubblico per Giulia Vazzoler ventenne pianista esibitasi domenica 17 febbraio alla Memorial Methodist Church a Garland- Dallas, nel Texas, in duo pianistico con Valeria Vetruccio, docente al Conservatorio di Livorno e già importante concertista a livello internazionale avendo suonato in importanti teatri, trai quali la Carnagie Hall di New York e con prestigiose orchestre. Le due esecutrici hanno affrontato musiche di Mozart (una Sonata a quattro mani) poi la parte solistica comprendeva brani di Chopin, di Brahms e in finale una Danza ungherese sempre di Brahms. Emozionantissima e intimorita, al suo debutto internazionale, Giulia ha saputo conquistare il pubblico con la sua intensa interpretazione musicale e con la grazia espressiva della sua giovane età. Nonostante ciò riconosce di avere tanta strada ancora da percorrere per crescerw adeguatamente dal punto di vista artistico. Al suo ritorno a casa, continuerà a studiare e a frequentare il conservatorio di Vicenza. Sono molti gli impegni di studio e vari recital in programma, sia come solista sia in formazioni cameristiche. Ha un appuntamento, molto importante, che l'attende a breve: esibirsi nella sua città.