La Marca Trevigiana punta su Danieli

MONTEBELLUNA. A circa un mese dall'inizio della preparazione della varie formazioni di serie A/1 di calcio a 5, e tra queste vi è la Marca Trevigiana, neopromossa nella massima serie, che continuerà a giocare al PalaMazzalovo di Montebelluna, le notizie arrivano con il contagocce da parte di tutte le società, ma il movimento non si ferma. Molte le richieste giunte al presidente Massimo Bello.
Specie per alcuni dei giocatori che si sono messi in luce nel campionato di serie A/2 vinto a mani basse, e tra questi le offerte più appetitose sono quelle rivolte a Glaeser (Alemao), che in questo momento è in Brasile a godersi le ferie con la sua famiglia e la sua fidanzata, non tralasciando di allenarsi tre volte alla settimana sotto la guida di un trainer personale, in modo da essere fisicamente pronto al momento del rientro in Italia. Visti gli ultimi acquisti e la rosa che ora si ritrova, la società qualche pedina dovrà girarla ad altre squadre: e proprio sul fronte delle cessioni c'è la conferma che Marcio Antonio Zancanaro, laterale difensivo, arrivato lo scorso campionato dal Romagna, viene ceduto allo Spoleto in A/2. In prima battuta si parlava di Bisceglie, poi è arrivata definitivamente la destinazione umbra.
Nella casella degli arrivi, dopo i quattro «gioielli» già confermati, vale a dire Gabriel Lima, Guillerme Kurumoto, Marcos Osvaldo Benitez e Alan Patrik De Oliveira, ora ci sarebbe in pole position per accasarsi alla Marca il difensore centrale Carlos Poncio Danieli, un altro italo brasiliano nato a Frederico Westphalen, regione del Rio Grande do Sul, proveniente dalla società spagnola del Lobelle de Santiago Futbol Sala. Si tratta di un classe 1977, che in Italia ha giocato già nella stagione 2004-2005 con la Lazio. Bello, interpellato, conferma che la società ha in piedi una trattativa, che ha parlato con il giocatore e gli ha fatto una proposta di ingaggio.
Inoltre sono in corso trattative per portare alla Marca anche un direttore generale ed un direttore sportivo e completare il quadro organizzativo insieme al già esistente segretario generale.
Se il parco giocatori sta per essere definito, l'organigramma per quanto riguarda il settore giovanile è già definitivo: allenatore Mauro Longo; responsabile Loris Baggio; settore Piccoli Amici rsponsabile Roberto Gaggio; collaboratore: Fabrizio Camposilvan; responsabile juniores Andrea Basso; responsabile under 21 Paolo Cividati.
(Marino Silvestri)