Senza Titolo


MONTEBELLUNA
Fondair by night

A Montebelluna, alle 21 nello spazio Fondair di via Piave 116 (davanti al museo civico), una mostra di arte contemporanea che si esaurisce nel corso della stessa serata. Undici stanze, 200 metri quadri e una serie di giovani artisti: Alessandro Guagno, Cinzia Fiorese, Elena Pizzato, Gaia Zebellin, Giuseppe Fonte Basso, Imenez, Lorenzo Ferraro, Luca Genovese, Enrico Bressan, Serena Barbisan, Taiabati. La mostra è curata da Elena Bentini e Elisamaria Bressan.


PALAZZO SCOTTI
Pivotti Paganini

A Palazzo Scotti di Treviso si apre alle 17 la mostra di Vittoria Pivotti e Giovanni Paganini. Aperta fino al 8 marzo. In città aprono altre tre mostre: alle 19 alla Birreria Monterrey, vicino a Porta Carlo Alberto, espongono le giovani Marika Giacomin e Sala Melucco (vernice alle 18). Alla Galleria Polin di vicolo San Pancrazio 20 mostra di Adriano Vit (apertura alle 17,30).


MOGLIANO
Il volo della luce

Al Brolo di Mogliano alle 11 vernice della mostra «Il volo della luce» di Maddalena Tuniz. Fino al 19 marzo.


CORDIGNANO
Centazzo natura

A Cordignano inaugurazione di «Giovanni Centazzo, Immersi nella natura», alle 18 in sala consiliare. Fino al 12 marzo.


LORIA
Pittori di Rosà

A Loria alle 17,30 mostra d'arte del Gruppo pittori rosatesi. Fino al 19 marzo in biblioteca comunale.


SAN VENDEMIANO
Acquerelli doc

A San Vendemiano fino al 12 marzo mostra di acquarello. Alle 18 nella sala mostre del municipio.

VITTORIO VENETO
Latinoamericana

Fenderlibri incontra gli autori: un'iniziativa culturale, a ingresso libero, che prevede tre appuntamenti all'area Fenderl di Vittorio Veneto il 26 febbraio, il 12 e il 21 marzo.
Tre domeniche dedicate ai libri e all'incontro ravvicinato con gli scrittori. Il tema scelto dagli organizzatori è «Latinoamerica. Andate e ritorni», un viaggio nel Sud America raccontato da chi l'ha visto e vissuto di persona.
Fenderlibri, sodalizio culturale tra Consulta dell'associazionismo culturale vittoriese, le librerie La Fenice e il Punto, Liberalabici e il giornale Il Quindicinale, propone agli amanti della lettura domenica alle 17.30 Max Mauro, giornalista e ciclista avventuriero, che presenta «Patagonia controvento. Viaggio a pedali», edito da Ediciclo.
L'autore racconta il suo pedalare in bici attraverso la gente insieme alle storie viste e vissute in prima persona.
Domenica 12 marzo alle 17.30 Emilio Ragatti presenta «Yo no soy gringo»: taccuini sudamericani di coincidenze,truffe e piccoli miracoli. Infine domenica 26 alle 21 Alfonso Lentini propone al pubblico il romanzo «Un bellunese in Patagonia», pubblicato da Nuovi Equilibri.
Sergio Dal Farra, nato in Patagonia, torna a Belluno, dove non è mai stato. Torna nella terra dei suoi antenati per sfuggire alla dittatura argentina, che dal '76 all '83 ha eliminato una generazione di oppositori: trentamila persone. Una storia che getta un ponte tra le vicende italiane e quelle sudamericane. L'appuntamento è dunque a Vittorio Veneto. (s.r.)