Moscon lascia La Marenese La squadra affidata a Chinazzi

MARENO.Vanni Moscon ha lasciato l'incarico tecnico de La Marenese (Promozione D). Non è una fuga visti i risultati scadenti rimediati dal sodalizio gialloblù, ma uno scioglimento consensuale del rapporto preso in sintonia con il presidente Fabio D'Arsiè. Da nove gare La Marenese annaspa, e, nelle quattro partite giocate nel 2004, ha racimolato solo sconfitte. Moscon che nelle ultime tre stagioni non è stato baciato dalla sorte: a Conegliano ha visto svanire il «pass» per accedere alla serie D; a Pieve di Soligo, l'ha conquistata con una promozione dettata dalla fiducia di aveva scommesso su di lui, ma non è andata meglio e il suo distacco ha lasciato aperti strascichi polemici. «Quest'anno mi ero ripromesso di lasciar perdere tutto», puntualizza, «intendevo prendermi una pausa e, invece, è arrivata la proposta de La Marenese, che mi ha invogliato a riprendere. Purtroppo le cose non sono andate per il verso giusto: a dicembre già avevo avvertito le difficoltà in cui si era infilata la squadra, e forse, anch'io, in quel periodo, ho sbagliato a non spronarla con maggiore vigore. Avevo espresso al presidente, una persona squisita e disponibile in ogni situazione, di mettermi da parte per tentare un salvataggio, ma l'invito rivoltomi era di restare al timone. Con le partenze di Camatta, Cecconi e Zanin, tutto, in seguito, si è fatto più difficile e la squadra, alla quale sono venuti a mancare pezzi importanti, tra i quali Toffolo, ha palesato la mancanza di esperienza». E' una decisione irremovibile la sua, che potrà dare una scossa all'ambiente? «Lo spero: Daniele Chinazzi, il mister dell'under, che ha preso il mio posto, ha il tempo per rimediare e di centrare dei buoni risultati».
Trofeo Veneto di Seconda.Sono in programma stasera (ore 20.30) le gare di ritorno degli ottavi di finale della competizione. Ecco le partite delle trevigiane: Pro Roncade-Salese (and. 2-3), Ardita Moriago-Postioma (1-0), Montegrappa-Cassola (3-1). (fl. ci.)