Presidio per i morti di Londra

Anpi e Arci del Trentino insieme a Cgil Cisl Uil promuovono per oggi alle 17.30 in piazza Pasi un presidio di solidarietà al popolo inglese dopo attentato di Londra: «Per condannare con fermezza questo ennesimo atto di violenza terroristica, esprimere vicinanza ai familiari delle vittime e a tutta l

Lavis, apre il nuovo parco

LAVIS Sarà inaugurato oggi alle 14.30, alla presenza della Banda sociale e del Gruppo strumentale giovanile, il nuovo giardino all’area Felti dietro alla materna. Già alle 10.30 il giardino si animerà con i bambini dell’asilo che pianteranno un melo cotogno in onore dei nuovi nati nel 2016. Nel pome

Senza Titolo

di Giannamaria Sanna wBASELGA DI PINE’ L’intera comunità pinetana, e non solo quella di Miola, è sconvolta dalla tragica notizia della scomparsa di Germano Anesin. Il 64enne era molto stimato in zona, dove viveva con la moglie Gabriella e le figlie Monica e Giulia. Quest’ultima, farmacista che lavor

Tre assenze ingiustificate, Attilio Iseppi decade da consigliere

NOVALEDO. Si è consumata con una pronuncia di decadenza dalla carica di consigliere comunale, la parabola amministrativa di Attilio Iseppi, già primo cittadino di Novaledo nella scorsa legislatura mentre ricoprì anche la carica di coordinatore della conferenza dei sindaci della Comunità Valsugana e

Senza Titolo

Siamo sicuri che se oggi potessimo ancora avere il suo contributo, ci aiuterebbe a tenere la barra dritta, a non cedere alle lusinghe del "populismo mite", a ricercare un consenso non dissociato dall'onestà intellettuale. Ci aiuterebbe a non demolire il futuro del Paese per la suggestione di un cons

«Nino Barbieri, maestro di ospitalità e umiltà»

TRENTO «Un maestro dell’ospitalità, ma anche di umiltà che ha dato tanto al mondo del turismo trentino e che con la sua storia (anche familiare) ha dato l’esempio agli albergatori trentini». Ecco le parole con cui l’albergatore Sergio Chiesa ha voluto ricordare ieri Vittorio “Nino” Barbieri, lo stor

A 99 anni festeggia i 75 dalla prima messa

PERGINE Classe 1918, 75 anni di sacerdozio, uno spirito incredibile, una lucidità unica. Per don Guido Avi, prete di Vigalzano con alle spalle la chiesa di Cristo Re a Trento (costruita con la vendita di … torte) ma anche di Kamaovrunt , 30 anni fa, l’altra sera nella chiesa di Madrano si è trattato

«Caro Rossi, sulle Foibe ci hai offesi»

Con sei voti favorevoli e l’astensione di Degasperi (M5s), la Seconda Commissione presieduta da Luca Giuliani (Patt) ha approvato ieri il testo unificato dei tre disegni di legge proposti dai consiglieri Civettini, Cia e De Godenz per disciplinare l'attività degli hobbisti, modificando la normativa

Senza Titolo

Entrambe usano la parola per dire ciò che a volte è impossibile comunicare o per portare in superficie emozioni e vibrazioni, sogni e ricordi. Ovvero altre parole con le quali è possibile trasformare la realtà interna o la percezione che ne abbiamo. Così accade che quando ci permettiamo di andare in

LA POLITICA DEGLI EMOTICON

E l’emoticon ambulante diventa un “troll” del web, pronto a bastonarti a suon di post. La Rete come sfogatoio non è una novità recente. Sei frustrato, ti alzi la mattina e devi prendertela con qualcuno per qualsiasi cosa. Cosa c’è di meglio che andare su Facebook, scorrere la bacheca e trovare quel

in breve

BORGO “In fondo al bosco” stasera al cinema Oggi alle 21 il cinema del polo scolastico propone il film drammatico "In fondo al bosco" girato in Val di Fassa. Ingresso 4 euro. (m.c.) primiero san martino Si presentano i progetti del Fondo strategico Questo pomeriggio alle 18 al Centro Enaip di Transa

La casa di riposo recupererà i suoi ex uffici

di Fernando Valcanover wPERGINE L’area e la struttura dell’Apsp S. Spirito di via Pive è interessata dal 2015 ad una serie di lavori che riguardano nuove strutture, dal Centro servizi ormai ultimato nel quale si è insediato il servizio dentistico per ospiti ed esterni e il servizio podologico. Nell’

Anche Trento dice no a tutte le mafie

di Claudio Libera wTRENTO La commozione ad un certo punto, ha rotto la voce di una delle ragazze salite sul palco di piazza Dante per leggere la “sua” pagina di nomi, in tutto una decina, degli oltre 900 scanditi uno ad uno in contemporanea in tutta Italia. Attorno alla città capofila che per quest’