Rotatoria a Vigolo Baselga approvata la variante al Prg

SOPRAMONTE Il consiglio della Circoscrizione del Bondone dà l'ok alla variante del piano regolatore per Vigolo Baselga. Una decisione all'unanimità, che sblocca il destino di un'area, il cui iter era iniziato oltre vent'anni fa. «L'area è di vaste dimensioni - spiega il presidente Cappelletti - si trova in località Riol sulla Gardesana Occidentale dopo la casa cantoniera. Prima di parlare di nuove costruzioni, verranno ridefiniti gli ambiti della lottizzazione. L'importante per noi è la rotatoria che sarà realizzata dai privati tra la casa cantoniera e il distributore di benzina». Un modo per costringere le auto a rallentare, che consentirà di portare il servizio di trasporto pubblico locale anche a Vigolo Baselga, oggi non raggiunto dagli autobus. «Auspichiamo - commenta il presidente - che il nuovo look per l'abitato di Vigolo Baselga segua un iter burocratico semplice e veloce, perché quell'area è rimasta nel limbo per troppi anni». A maggioranza è stato poi dato il parere sul regolamento della gestione integrata dei rifiuti urbani: «I consiglieri - spiega Cappelletti - lo hanno giudicato un buon regolamento nel complesso, che andrebbe però approfondito tenendo conto che ci sono situazioni diverse da zona a zona. Alcuni consiglieri hanno ad esempio ipotizzato che le famiglie con anziani e bambini piccoli, hanno una produzione di rifiuto maggiore rispetto ad altri nuclei e quindi una differenziazione andrebbe fatta. Comunque aspettiamo che la sperimentazione abbia termine, prima di scendere a conclusioni». Consiglieri e capigruppo si incontreranno infine a breve per pianificare una strategia per coinvolgere maggiormente la popolazione sui temi cari alla Circoscrizione. (sil.sia.)