Giornata della donna, Paola Turci: "I violenti sono come i pedofili. Serve una legge per far decadere politici sessisti"

video "Chi manifesta violenza ha un problema, deve andarsi a curare e farsi fermare se non riesce a fermarsi lui. Come i pedofili. E le donne devono riuscire a comprendere se c'è una persona violenta accanto a loro. Se un uomo alza la mano, è sicuro che la prossima volta ne alzerà due". Così Paola Turci, ospite a Circo Massimo, su Radio Capital. La cantante lancia anche una proposta che riguarda chi ricopre ruoli istituzionali: "Farei una legge per far decadere dalla carica alla prima offesa sessista". Intervista di Massimo Giannini e Jean Paul Bellotto