Tav, Rixi (Lega): "Il lodo Salvini per uscire dall'impasse"

video Il governo continua a essere diviso sulla Tav e, per scongiurare la crisi, nella maggioranza si cerca una soluzione. Quello a cui punta la Lega è una nuova ripartizione dei costi con Francia e Unione Europea: "Se il progetto diventa più conveniente, anche i 5 stelle dovrebbero essere d'accordo a proseguire", dice a Circo Massimo, su Radio Capital, il viceministro dei trasporti leghista Edoardo Rixi, "Possiamo liberare due miliardi per fare altre opere, fra mezzo miliardo di nuovi fondi europei e un miliardo e mezzo di risparmi della tratta italiana".Intervista di Massimo Giannini e Jean Paul Bellotto