Vietato ai vegetariani: ecco la confraternita del musetto di Riese

video Il 17 gennaio si è celebrata la festa di Sant’Antonio Abate, patrono dei norcini e protettore dei macellai, molto venerato nelle zone rurali italiane. E non a caso, l’anno scorso in questa data è nata a Riese Pio X, nel Trevigiano, presso l’azienda vinicola La Caneva dei Biasio, la prima e unica “Ingorda Confraternita del Museto”, un ente finalizzato a tutelare la storia e la tradizione dell’insaccato fatto col muso di maiale (da questo deriva il nome “museto”), con eventi, incontri e rassegne enogastronomiche, come il recente festival “Porcomondo”, ma anche goliardie e tante abbuffate in compagnia. Il cuoco Franco Sbrissa presenta l'edizione 2019 (video Macca)