Auto nel canale con 4 morti a Jesolo, c'è un fermato

video La polizia locale ha fermato un ragazzo di Musile di Piave sospettato di aver causato l’incidente in cui sono morti i quattro ragazzi finiti fuori strada lungo via Adriatica. Alcuni testimoni avrebbero visto l’auto del ragazzo zigzagare, poco prima dell’incidente, lungo la stessa strada. Al ragazzo i vigili urbani di Jesolo sono arrivati grazie alla collaborazione dei carabinieri della Compagnia di San Donà. Anche la ragazza che si è salvata, subito dopo l’incidente aveva detto che l’auto su cui viaggiava assieme agli amici era stata speronata sa un’altra vettura. I vigili indagano per omicidio colposo e omissione di soccorso LEGGI L'ARTICOLO