Rogo San Ferdinando: disperazione rabbia e rassegnazione tra i migranti dopo l'incendio

video A poche ore dall’incendio che ha ucciso il 28enne senegalese Moussa Ba, il ghetto affronta l’ennesima tragedia. C’è chi, arrabbiato, improvvisa una barricata, ma viene calmato e trascinato da chi non vuole creare tensione. “Non diamo pretesti per farci mandar via” dicono. C’è chi grida il proprio dolore e chi si raccoglie di fronte alle ceneri della roulotte in cui la vittima viveva di Alessia Candito

Rogo San Ferdinando, i sindacati: "Tragedia annunciata. Manca volontà politica di risolvere il problema"

video Dopo l’incendio che è costato la vita al 29enne Moussa Ba, in mattinata in tendopoli sono arrivati i sindacati che da tempo lavorano nel ghetto. "Questa è una tragedia annunciata e ampiamente evitabile" dicono dalla Cgil. "Basta con gli annunci da campagna elettorale. I braccianti devono uscire dal ghetto e la soluzione c’è, le case sfitte ci sono, quello che manca è la volontà politica" fa eco Giuseppe Marra Usb di Alessia Candito