Emma Bonino: "Prima o poi il ministro della 'Polizia' annuncerà anche il meteo"

video "Vorrei vivere in un Paese dove nessuno augura a chicchessia di marcire in galera. Spieghino al ministro della Polizia, cioè al ministro dell'Interno, che il carcere è la privazione della libertà, non della dignità". Lo ha detto la senatrice di Europa, Emma Bonino, nel corso del suo intervento al congresso del partito tenutosi a Milano, parlando delle dichiarazioni del ministro dell’Interno e vicepremier, Matteo Salvini, all'arresto del terrorista Cesare Battisti. Riguardo allo schema comunicativo dei due leader del governo giallo-verde, la senatrice ha affermato: "La loro tattica è quella di spararla grossa creando reazioni indignate da parte di tutti e occupando spazio in tutti i telegiornali. Dovremmo intitolare questo bellissimo congresso a Milano 'gli invisibili'". di Edoardo Bianchi

Lino Banfi all'Unesco, Calenda: ''La laurea non serve? Solo chi è ricco può permettersi di essere ignorante''

video "Il problema non è Lino Banfi all'Unesco, ma che lui dica 'basta con questi laureati'. Allora io vorrei dire che il problema dell'Italia è che abbiamo pochi laureati non che ne abbiamo troppi”. A dirlo, al congresso di Europa a Milano, è l'ex ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda che, commentando le parole del comico Lino Banfi, nominato membro della commissione italiana per l'Unesco, ha aggiunto: "L’elogio dell’essere ignorante se lo può permettere solo chi ha un sacco di soldi, dire che laurearsi non è una cosa positiva è eticamente sbagliato". di Edoardo Bianchi

Migranti, Salvini rischia il processo sul caso Diciotti: "Se M5S vota sì? Non cade il governo''

video "Il Senato voterà liberamente e deciderà se ho agito nell'interesse del mio Paese o se vado processato per il caso Diciotti". Il ministro dell'Interno Matteo Salvini, in visita a un gazebo leghista a Milano, risponde ai cronisti sul rischio di finire sotto processo, dopo che il tribunale dei ministri ha inviato al Senato la richiesta di autorizzazione a procedere. E se il M5s voterà a favore del processo? "Non ci sarà nessuna crisi di governo, abbiamo troppe cose da fare". di Antonio Nasso

Napoli, de Magistris: "Il porto di Napoli è aperto, non so più come spiegarlo a Toninelli"

video Napoli, al teatro Augusteo il sindaco incontra le persone che nelle scorse settimane risposero all'appello del Comune per offrire ospitalità ai migranti della Sea Watch. Il primo cittadino grida dal palco: "Una flotta napoletana per portare aiuti in mare" de Magistris grida dal palco del teatro Augusteo: "Toninelli il porto non è chiuso! E' aperto, è aperto. Non so come spiegarlo a Toninelli". E ancora: "Perchè attaccano Ong? perche senza di loro non ci sarebbero i testimoni dei crimini contro l'umanità. Qui dobbiamo avere una nave napoletana , dobbiamo fare un fondo con i 120mila euro di cui ci hanno già dato disponibilità. E dobbiamo avere un'imbarcazione con medici culturali ed equipaggio con tutti i crismi, parroco, pescatori, anche San gennaro. Questa è la gouache del terzo millennio" Conchita Sannino

Diciotti, Salvini arringa la folla come Berlusconi: ''Io attaccato da giudici di sinistra, mi porterete le arance in galera''

video Sul 'predellino' come Berlusconi per un attacco ai giudici del "caso Diciotti". In occasione della sua visita a un gazebo leghista a Milano, il ministro dell'Interno Matteo Salvini è salito sul muretto di una stazione del metrò per arringare le persone arrivate a sostenerlo: "Portatemi le arance in prigione, ci sono dei magistrati di sinistra che vorrebbero fare il ministro. Ma io non mollo di un centimetro", ha urlato Salvini. di Antonio Nasso

Venezuela, Salvini 'schiera' l'Italia contro Maduro: ''Basta prudenza, sosteniamo nuove elezioni''

video "Maduro sta piegando il suo popolo con la violenza e con la fame, hanno fatto bene Spagna, Francia e Germania a schierarsi contro di lui". Così il ministro dell'Interno Matteo Salvini commenta le vicende del Venezuela dopo lo scontro tra Maduro e Guaidò. "Spero che anche l'Italia abbandoni la prudenza e sostenga nuove elezioni democratiche per il Paese, in cui vivono molti italiani". di Antonio Nasso

Milano, Salvini attacca Sala: "No all'aumento del biglietto Atm, a breve cambieremo sindaco"

video "L'aumento del biglietto Atm a due euro va contro i lavoratori e contro l'ambiente. Ma dopo aver cambiato al governo del Paese ci prepariamo anche a cambiare Milano, cambiando sindaco". Così il ministro dell'Interno Matteo Salvini, in occasione di una visita a un gazebo della Lega a Milano, ha attaccato il sindaco Giuseppe Sala e l'ipotesi di un aumento del biglietto del trasporto pubblicodi Antonio Nasso