Il nome più semplice

Il vitigno Tai rosso è detto anche "vin del marangon": una leggenda piuttosto radicata, pur se priva di fondamento scientifico, narra che un falegname di Barbarano, al termine del servizio militare in Ungheria (ai tempi di Maria Teresa d'Austria) portò a casa alcune barbatelle di questo vitigno che

Storia intrecciata di vino e di paesaggio

Marina Grasso / BARBARANOUna tre-giorni per raccontare i vini Doc dei Colli Berici e di Vicenza tra fasti nobiliari e dolci paesaggi, echi palladiani e suggestioni storiche. È questo lo spirito con cui nasce Gustus - Vini e Sapori dei colli Berici, manifestazione che, giunta alla sua nona edizione,

Il nome più semplice

Vino delicato e versatile, da tutto pasto, fino al 2007 si chiamava Tocai rosso, rinominato per una questione burocratica i "Tai Rosso". Ma quello prodotto a Barbarano e nei comuni limitrofi, zona storicamente vocata alla coltivazione di questo singolare vitigno, si può chiamare semplicemente Barbar

Il nome più semplice

Il vitigno Tai rosso è detto anche "vin del marangon": una leggenda piuttosto radicata, pur se priva di fondamento scientifico, narra che un falegname di Barbarano, al termine del servizio militare in Ungheria (ai tempi di Maria Teresa d'Austria) portò a casa alcune barbatelle di questo vitigno che

Il nome più semplice

Vino delicato e versatile, da tutto pasto, fino al 2007 si chiamava Tocai rosso, rinominato per una questione burocratica i "Tai Rosso". Ma quello prodotto a Barbarano e nei comuni limitrofi, zona storicamente vocata alla coltivazione di questo singolare vitigno, si può chiamare semplicemente Barbar

Il nome più semplice

Il vitigno Tai rosso è detto anche "vin del marangon": una leggenda piuttosto radicata, pur se priva di fondamento scientifico, narra che un falegname di Barbarano, al termine del servizio militare in Ungheria (ai tempi di Maria Teresa d'Austria) portò a casa alcune barbatelle di questo vitigno che