Commovente saluto a "Pino" Santoro

di Giulia Zanello «Sei stato un uomo grande e non ci si può rassegnare alla tua perdita, non c'è consolazione per la tua assenza: possente e forte, con occhi curiosi e attenti, la folta chioma e la barba bianca, sei andato via a pochi giorni da Natale e ci hai lasciate impietrite e attonite». Sono l

Commovente saluto a "Pino" Santoro

di Giulia Zanello «Sei stato un uomo grande e non ci si può rassegnare alla tua perdita, non c'è consolazione per la tua assenza: possente e forte, con occhi curiosi e attenti, la folta chioma e la barba bianca, sei andato via a pochi giorni da Natale e ci hai lasciate impietrite e attonite». Sono l

I TORMENTI DELLA RECITA DI NATALE

di ENRICO GALIANOE zitto zitto, anche quest'anno si è consumato uno dei riti insieme più attesi e temuti dell'anno, un momento in grado di generare in parti uguali sonno e trepidazione: la recita di Natale a scuola.Puntuale come il vecchietto in Panda davanti a te quando sei in ritardo, è arrivato i