Poste ancora a rilento, gente esasperata

A 127. Beep. Dopo venti minuti, finalmente il display che segna il turno di accesso agli sportelli avanza di un numero. Sono circa le 11 del mattino di ieri e la coda negli uffici della posta centrale, in via Vittorio Veneto, è lunghissima. Decine di persone sono in attesa. Molti sfoglia