Milano, l'ex br Balzerani presenta libro in spazio comunale. Gli organizzatori: "Qui si fa cultura, non polemiche"

video "Questo spazio non è del Comune. Lo abbiamo vinto con un bando e qui paghiamo un affitto. Qui facciamo cultura per il quartiere e si presentano libri". La cooperativa Volontari Senza Frontiere risponde così alle polemiche sorte per la presentazione del romanzo "L'ho sempre saputo" dell'ex brigatista Barbara Balzerani, già condannata all'ergastolo e tra i protagonisti del rapimento di Aldo Moro durante la strage di via Fani. "Il comune di Milano - spiega la presidente dell'associazione Letizia Barreca - non sapeva niente di questa presentazione perché non siamo tenuti a comunicarlo e non l'abbiamo fatto". di Andrea Lattanzi

Morte Bordin, il ricordo degli amici di Radio Radicale: "Ci ha insegnato a non arrenderci e non lo faremo"

video Parenti e amici, i colleghi di Radio Radicale, compagni di lunghi anni di battaglie, personalità della politica e del mondo della cultura: all'ospedale Idi di Roma la camera ardente del giornalista Massimo Bordin, iconica voce dell'emittente radiofonica, si è svolta in un clima intimo e raccolto, tra aneddoti e lezioni di vita. "Era l'ironia e l'autoironia fatta a persona, era una lama fiammeggiante di libertà e di anticonformismo in tempi in cui questo rischia di essere soffocante", ha detto l'ex sindaco di Roma Francesco Rutelli. Inevitabilmente il cordoglio per la scomparsa del giornalista si è legato a filo doppio al destino della stessa Radio Radicale, a rischio chiusura per le scelte del governo. "Era la sua creatura, il simbolo del suo desiderio di vedere la società italiana crescere e migliorarsi", ha spiegato la scrittrice Fiamma Nirestein. "Ma se c'è una cosa che ci ha insegnato è di non arrendersi. E non lo faremo", conclude la senatrice di +Europa Emma Bonino. di Francesco Giovannetti

Svezia, l'infortunio è inverosimile: si fa male dando il 'cinque' al calciatore che sta sostituendo

video Un ingresso in campo alquanto sfortunato quello di Mattias Ozgun, terzino destro in forza al Degerfors. Il calciatore svedese si è infatti infortunato non appena ha messo piede in campo, mentre stava subentrando al posto del suo compagno di squdra Lindahl. L'episodio è avvenuto nel corso della sfida contro l'Osters per un incontro valevole per la seconda divisione svedese. A causare l'infortunio è stata una manata involontaria sull'occhio sinistro proprio del suo compagno di squadra. Ozgun ha avuto bisogno del soccorso medico ma non ha comunque lasciato il campo. L'incontro, per la cronaca, è terminato con il punteggio di 1-1 Twitter / Totemle Turkiye