MA NON SARÀ IL PRESIDENTE DEL PREMIER

di VITTORIO EMILIANI Stanno suscitando commenti sarcastici, o molto maliziosi, due notizie che riguardano Silvio Berlusconi: l’invito rivoltogli da Sergio Mattarella a presenziare alla cerimonia di insediamento al Quirinale e lo sconto di pena accordato al Cavaliere dal tribunale di Milano

Bene il Bo, ma poche le prof

L’Università di Padova è tra le migliori in Italia per qualità della didattica e della ricerca. Lo dice il rapporto del Nucleo di valutazione di ateneo, composto da esperti esterni al Bo ma di nomina del rettore. Proprio il rettore Zaccaria si dice preoccupato dalla riduzione del finanziam

Quelle parole che hanno fatto la storia

servizi di Andrea Sarubbi wROMA In ogni ricetta c’è la mano creativa dello chef, e in ogni discorso di insediamento la storia personale del nuovo presidente. Ma alcuni ingredienti non cambiano mai: esaltazione dei predecessori tra gli applausi dell’Aula, ruolo della Resistenza (o del Risor

enrico de nicola

1946. Il capo provvisorio dello Stato, attento a voler distinguere il proprio ruolo da quello di un presidente della Repubblica, non si presenta neppure all’Assemblea Costituente: rimane a Torre del Greco e manda all’Aula un messaggio, che viene letto da Saragat: all’opera immane di ricost

LUIGI EINAUDI

1948. Ironia della storia, il primo presidente in senso stretto è un monarchico convinto. E in Aula lo dice subito, ricordando il proprio voto per la monarchia. Il suo discorso trasuda di sete di democrazia, in un’Italia reduce dal ventennio fascista: è un omaggio quasi commosso alla centr