liberato in libia

di Giusy Andreoli wTREBASELEGHE Gianluca Salviato ha finalmente potuto dormire su un materasso dopo otto mesi di prigionia in Libia, durante la quale era un materassino posato sul pavimento il suo giaciglio. «Ma ho sempre avuto tanta fiducia che mi avrebbero riportato a casa» assicura. Il