«Chiediamo controlli nelle case Ater»

Massimo Bitonci arriva al palazzetto di piazza Azzurri d’Italia e il quartiere lo prende d’assalto urlando il bisogno di sicurezza, denunciando prostituzione, droga e degrado delle case popolari. La voce più “grossa” quella di due delegazioni di San Carlo, una formata dai residenti di via

Kada, esposto alla Corte dei Conti

di Carlo Bellotto Era il 25 gennaio del 2008 e in città arrivava l’architetto austriaco Klaus Kada, vincitore del concorso di quella che all’epoca doveva chiamarsi “Casa della Musica” e doveva sorgere in piazzale Boschetti. Tutto è rimasto sulla carta. Irrealizzato. A dire il vero il conco