«Troppi i derisi su ask.fm»

di Annalisa Celeghin wPADOVA «I social network non vanno demonizzati: sono quello che un tempo era la piazza del paese, solo in versione nuova, moderna. È però dovere degli adulti verificare che questa piazza non sia mal frequentata. Come nel caso di ask.fm». Lo afferma Antonella Baiocchi,