Senato, l'ultimo affondo di Conte a Salvini: "Non ha coraggio di assumersi responsabilità"

video La crisi di governo "porta l'evidente firma" del ministro dell'Interno Matteo Salvini, "ma se gli manca il coraggio sul piano politico me lo assumo io". Anche nella sua replica agli interventi in Aula dopo l'annuncio di dimissioni, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte è tornato ad attaccare il leader della Lega per aver innescato la caduta dell'esecutivo senza aver ritirato i suoi ministri. "Manca nel coraggio di assumersi la responsabilità dei suoi comportamenti", ha aggiunto Conte, criticando anche la decisione della Lega di ritirare la mozione di sfiducia nei suoi confronti presentata al Senato: "Non possiamo affidarci ad espedienti e tatticismi che faccio fatica a comprendere". Video di Andrea Lattanzi e Camilla Romana Bruno

Crisi di Governo, Verdini: "Non sono il consigliere di Salvini e le zucche me le pianto da solo"

video "Ho avuto un rapporto straordinario con Berlusconi e anche con Renzi. Con Salvini lo ha mia figlia, ma se mi volete attaccare, vorrà dire che mi fidanzerò con Salvini". Denis Verdini, ex-senatore e padre di Francesca, attuale compagna di Matteo Salvini, dice di "non fare pronostici né previsioni" su quanto accadrà nel giorno in cui il premier Giuseppe Conte parlerà al Senato perché si sente fuori dai giochi della politica. E, infatti, nega ogni indiscrezione su un suo possibile ruolo di consigliere di Salvini: "No, non lo sono. Sono disoccupato". Ma la voce di Verdini si fa quasi protettiva quando viene interpellato sul suo orto e sulla foto del leader leghista che pianta fiori di zucca: "Le zucche, nell'orto mio, le pianto io". Video di Andrea Lattanzi e Camilla Romana Bruno