Fornero: "Un voto al ministro Salvini? È gravemente insufficiente"

video Elsa Fornero boccia Matteo Salvini. "Che voto darei a Matteo Salvini? Io do i voti in trentesimi - dice l'ex ministra del lavoro a Circo Massimo, su Radio Capital - la mia tecnica è che sotto il 14 metto gravemente insufficiente e considero gravemente insufficiente il messaggio politico che viene da Salvini". Ma puntualizza: "Conosco diversi leghisti che hanno un senso della cittadinanza molto diverso da quello del ministro". Intervista di Massimo Giannini e Jean Paul Bellotto

Reddito cittadinanza, Fornero: "Rischio lavoro nero. Manca efficienza nei controlli"

video L'ex ministra del lavoro Elsa Fornero non nasconde la sua perplessità sulla misura del reddito di cittadinanza: "È un buon principio, ma il meccanismo ha buchi da tutte le parti", dice la professoressa a Circo Massimo, su Radio Capital. "C'è da essere molto preoccupati: è possibile che disincentivi la ricerca di lavoro. E può aumentare il lavoro nero, soprattutto in quelle parti di Paese in cui il lavoro è più marginalizzato". Il governo promette controlli serrati, ma Fornero resta scettica: "I controlli richiedono una efficienza massima della pubblica amministrazione che purtroppo noi non abbiamo". Intervista di Massimo Giannini e Jean Paul Bellotto

Latina, 6 arresti per caporalato. Rappresentante comunità indiana: ''Ragazzi sfruttati per 20 euro al giorno''

video Gurmukh Singh, capo della comunità indiana del Lazio, leader dei braccianti della zona di Latina, promotore del grande sciopero del 2016, commenta le notizie dell’inchiesta sul caporalato che ha portato all'arresto di 6 persone : “lo sfruttamento c’è sempre, lo sanno tutti. Dopo la nostra protesta ci hanno sostituito con i richiedenti asilo che possono pagare poco più di 20 euro al giorno”. L'intervista di Jean Paul Bellotto - Radio Capital

Berlusconi alle europee, Giannini: "Il vecchio caimano nella gabbia di Salvini"

video A 82 anni Silvio Berlusconi annuncia la sua quarta ridiscesa n campo in occasione delle europee. Ma è la "maschera imbellettata di un Paese e di un potere che non ci sono più". L'impero televisivo di Mediaset "sopravvive a se stesso". Forza italia senza una nuova classe dirigente "se l'è accaparrata Salvini". Cavaliere rilancia "la solita formula": invece di salvare l'Italia dai comunisti, ora va salvata dai pentastellati. Ma a quei ragazzi il leader della Lega ha lasciato metà del governo. E se pure Berlusconi oggi sempra un moderato di fronte all'estremismo di destra leghista, non si possono dimenticare "l'immane conflitto di iteressi, leggi ad personam, editti bulgari, sentenze ed olgettine". Il punto Massimo, di Massimo Gianniniin onda su Radio Capital dal lunedì al venerì alle 10.25, 13.25 e 17.25