«Un boato, poi solo confusione e paura»

article VOGHERA. La guerra a pochi passi da casa. «Abbiamo sentito una forte esplosione, i vetri hanno tremato – racconta Davide Fugazza – e allora abbiamo capito che era cominciata l’irruzione delle teste di cuoio al Bataclan. Poi solo confusione e paura». Davide ha 42 anni, da dieci vive e lavora a Par...

di Roberto Lodigiani