Pennetta e Vinci, il tabù continua

LONDRA A Wimbledon si parla polacco: in attesa del derby nei quarti maschile tra Janowicz e Kubot, la Polonia approda in semifinale con Agnieszka Radwanska, favorita d’obbligo, che ha sofferto contro la cinese Na Li (7-6, 4-6, 6-2). Ma dopo un match durato due ore e 43’, interrotto per pio

Pennetta e Vinci, il tabù continua

LONDRA A Wimbledon si parla polacco: in attesa del derby nei quarti maschile tra Janowicz e Kubot, la Polonia approda in semifinale con Agnieszka Radwanska, favorita d’obbligo, che ha sofferto contro la cinese Na Li (7-6, 4-6, 6-2). Ma dopo un match durato due ore e 43’, interrotto per pio

Pennetta e Vinci, il tabù continua

LONDRA A Wimbledon si parla polacco: in attesa del derby nei quarti maschile tra Janowicz e Kubot, la Polonia approda in semifinale con Agnieszka Radwanska, favorita d’obbligo, che ha sofferto contro la cinese Na Li (7-6, 4-6, 6-2). Ma dopo un match durato due ore e 43’, interrotto per pio