L'applauso ai funerali di De Crescenzo a Napoli: la folla grida "Luciano"

video

Napoli accoglie Luciano De Crescenzo, l'ingegnere filosofo nato nel borgo di Santa Lucia e morto a Roma all'età di 90 anni. Commozione per i funerali nella chiesa gotica di Santa Chiara, nel cuore del centro antico. Le spoglie saranno sepolte in Costiera amalfitana, nel cimitero di Furore. All'uscita del feretro un lunghissimo applauso. "Luciano, Luciano, Luciano" grida la folla che lo accompagna. Tra la gente, Renzo Arbore e Marisa Laurito. Un corteo spontaneo di cittadini segue l'auto che si allontana tra gli applausi. E alcune donne intonano "Era de maggio".Video Ansa

Sorrento, movida senza freni: gara di tuffi nella fontana di piazza Lauro

video Una gara di tuffi tra ubriachi nel centro di Sorrento. Il bagno di notte nella fontana di piazza Angelina Lauro è diventato una triste abitudine in un luogo solitamente frequentato da centinaia di turisti, che all’uscita dalla stazione si ritrovano nell’ampio piazzale, da circa tre mesi abbellito dalla presenza della piscina. Accade così che in settimana un gruppo di stranieri, annebbiati dall’alcool, abbia deciso di mettere in scena un vero e proprio repertorio di tuffi nella fontana, tra carpiati, capriole e qualche tentativo sconnesso di entrare in acqua “di pancia”. Bagnati fradici, i tre giovani sono diventati l’attrazione della serata, tra la sorpresa di tanti e lo sconcerto di chi ha assistito ad uno spettacolo tutt’altro che edificante per la città. Sono sempre più numerose, infatti, le persone che cercano refrigerio nella fontana, la cui connotazione ornamentale sembra ormai già un ricordo. Uno schiaffo ad una città a grande vocazione turistica. E intanto, tra lo sdegno e l’ironia, c’è chi invoca la Bandiera Blu anche per la piscina. a cura di Mauro De Riso

Sannazzaro, ciclista trovato sul ciglio della strada: è grave

video Stava andando in bicicletta sulla provinciale, all'altezza dell'abitato di Sannazzaro, quando è stato colpito da un malore. Ha perso i sensi e si è accasciato a bordo strada. A trovarlo sono stati degli automobilisti di passaggio, che hanno chiamato il 118. E' accaduto verso le 10.30 di sabato 20 luglio sulla circonvallazione esterna di Sannazzaro, la provinciale 193 bis. Il ciclista è un uomo di 48 anni, abitante in zona. (video Morandi)

Rapina e sparatoria a Udine, le immagini esclusive della fuga dei ladri

video Rapina in centro a Udine. Ad essere presa di mira la gioielleria Italico Ronzoni, in via Mercerie. I ladri sono entrati nel negozio e hanno puntato la pistola contro uno dei gioiellieri, per poi spaccare una vetrina con alcuni orologi e fuggire. Nel video delle immagini di sorveglianza della MD System, installate dal bar Contarena, si vedono i rapinatori scappare via e poco dopo il titolare, Andrea Gremese. Nel secondo spezzone di video, invece, le telecamere riprendono l'altro angolo del Contarena e alcuni clienti del bar che corrono per fermare i ladri - L'articolo

Napoli, De Laurentiis incontra i tifosi a Carciato: "Il mercato? Bisogna avere pazienza"

video Aurelio De Laurentiis ha incontrato sabato mattina i tifosi durante l'allenamento al campo di Carciato. Il presidente si è recato sugli spalti e ha salutato i tanti appassionati che sono nella Val di Sole nel weekend. Naturalmente ha anche risposto alle domande sul mercato: "Dovete avere pazienza, possono capitare tantissime cose e stiamo trattando i giocatori utili. Ho bisogno di vincere e dobbiamo usare la testa". Pasquale TinaSSc Napoli

Napoli, Arbore ai funerali di De Crescenzo: "Per te il tuo popolo si scambia un segno d'amore"

video Renzo Arbore dà l'ultimo saluto tra le lacrime all'amico Luciano De Crescenzo sull'atare della chiesa di Santa Chiara a Napoli: "Per farti brillare gli occhi bisognava dirti "ti portiamo a Napoli", ma non ti volevamo portare qui così. Adesso un regalo: per te il tuo popolo si scambia un segno d'amore". Strette di mano e abbracci tra i presenti. Riccardo Siano

Napoli, Arbore: "Gli intellettuali non ti volevano bene, questa è la tua Napoli"

video Napoli, commozione ai funerali di De Crescenzo nella chiesa di Santa Chiara. Appassionati i ricordi degli amici sull'altare. "Luciano tocca a me - urla Renzo Arbore quasi in lacrime - il regalo più bello è l'applauso della tua Napoli, non so come ricambiare. Penso a quello che vorresti sentirti dire, ma come faccio a sintetizzare la tua vita? Primo in tutto: nell'ingengeria, nello sport, nella filosofia. Non ti posso sintetizzare, posso dire solo alcune cose: la Napoli che hai cantato non è quella del passato, della nostalgia. Napoli ha avuto tante stagioni che ci hanno fatto soffrire: il terremoto, la bambina morta a Forcella, le disgrazie. Ma questa è la Napoli di sempre che sotterrerà tutti noi, la Napoli della bellezza, della cultura, del sole, della sensibilità, dell'amore per il pubblico. La Napoli che sopravvive agli intellettuali che non ti volevano bene. Ti sei vendicato Luciano, scusa se faccio il tuo avvocato". Riccardo Siano