Venti milioni per le reti idriche

di Sergio Secci wTORPÈ La notizia che i sindaci aspettavano da tempo per risolvere alla radice il problema della potabilizzazione dell’acqua che, soprattutto nei mesi estivi, affligge i paesi della costa orientale è finalmente arrivata. La giunta regionale guidata da Francesco Pigliaru due

Venti milioni per le reti idriche

di Sergio Secci wTORPÈ La notizia che i sindaci aspettavano da tempo per risolvere alla radice il problema della potabilizzazione dell’acqua che, soprattutto nei mesi estivi, affligge i paesi della costa orientale è finalmente arrivata. La giunta regionale guidata da Francesco Pigliaru due

Noi, lasciati soli dallo Stato

di Pier Giorgio Pinna Dodici mesi dopo il Ciclone Cleopatra il dramma dell’isola ha il volto dell’imprenditore che a Orosei non ha retto alla vista della sua azienda devastata e si è ucciso. Quella tragedia custodisce ancora il dolore senza pace dei familiari del disperso trascinato via pe

Noi, lasciati soli dallo Stato

di Pier Giorgio Pinna Dodici mesi dopo il Ciclone Cleopatra il dramma dell’isola ha il volto dell’imprenditore che a Orosei non ha retto alla vista della sua azienda devastata e si è ucciso. Quella tragedia custodisce ancora il dolore senza pace dei familiari del disperso trascinato via pe

Noi, lasciati soli dallo Stato

di Pier Giorgio Pinna Dodici mesi dopo il Ciclone Cleopatra il dramma dell’isola ha il volto dell’imprenditore che a Orosei non ha retto alla vista della sua azienda devastata e si è ucciso. Quella tragedia custodisce ancora il dolore senza pace dei familiari del disperso trascinato via pe

Noi, lasciati soli dallo Stato

di Pier Giorgio Pinna Dodici mesi dopo il Ciclone Cleopatra il dramma dell’isola ha il volto dell’imprenditore che a Orosei non ha retto alla vista della sua azienda devastata e si è ucciso. Quella tragedia custodisce ancora il dolore senza pace dei familiari del disperso trascinato via pe

Servitù, guerra fredda tra Regione e governo

SASSARI Guerra fredda. Da mesi tra Regione e Governo è calato il gelo sulle servitù militari. Terreno minato su cui le diplomazie non riescono più a camminare. Meno di un mese fa l’esecutivo guidato da Francesco Pigliaru non ha firmato l’accordo per il rinnovo delle servitù militari sull’i