La lunga e irta strada verso il Mater Olbia

Costruire un ospedale non è impresa facile. Non in Sardegna, almeno. Ormai devono averlo capito anche i ricchi e potenti manager del Qatar, padroni del Mater Olbia, evidentemente abituati a mettere sul piatto cumuli di denaro e, pronta cassa, acquistare o costruire alberghi e palazzi in pochi mesi.

La lunga e irta strada verso il Mater Olbia

Costruire un ospedale non è impresa facile. Non in Sardegna, almeno. Ormai devono averlo capito anche i ricchi e potenti manager del Qatar, padroni del Mater Olbia, evidentemente abituati a mettere sul piatto cumuli di denaro e, pronta cassa, acquistare o costruire alberghi e palazzi in pochi mesi.

La lunga e irta strada verso il Mater Olbia

Costruire un ospedale non è impresa facile. Non in Sardegna, almeno. Ormai devono averlo capito anche i ricchi e potenti manager del Qatar, padroni del Mater Olbia, evidentemente abituati a mettere sul piatto cumuli di denaro e, pronta cassa, acquistare o costruire alberghi e palazzi in pochi mesi.

La lunga e irta strada verso il Mater Olbia

Costruire un ospedale non è impresa facile. Non in Sardegna, almeno. Ormai devono averlo capito anche i ricchi e potenti manager del Qatar, padroni del Mater Olbia, evidentemente abituati a mettere sul piatto cumuli di denaro e, pronta cassa, acquistare o costruire alberghi e palazzi in pochi mesi.

Migranti, in crescita l'intolleranza

CAGLIARIC'è una lista d'attesa che pochi conoscono: è lo ius soli negato ai 445 bambini nati in Sardegna nel 2016 da genitori stranieri. Sono ancora relegati in un limbo giuridico e come loro anche quelli degli anni precedenti. Nonostante i sacrosanti digiuni di quanti sollecitano una legge per il d

Migranti, in crescita l'intolleranza

CAGLIARIC'è una lista d'attesa che pochi conoscono: è lo ius soli negato ai 445 bambini nati in Sardegna nel 2016 da genitori stranieri. Sono ancora relegati in un limbo giuridico e come loro anche quelli degli anni precedenti. Nonostante i sacrosanti digiuni di quanti sollecitano una legge per il d

Migranti, in crescita l'intolleranza

CAGLIARIC'è una lista d'attesa che pochi conoscono: è lo ius soli negato ai 445 bambini nati in Sardegna nel 2016 da genitori stranieri. Sono ancora relegati in un limbo giuridico e come loro anche quelli degli anni precedenti. Nonostante i sacrosanti digiuni di quanti sollecitano una legge per il d

Migranti, in crescita l'intolleranza

CAGLIARIC'è una lista d'attesa che pochi conoscono: è lo ius soli negato ai 445 bambini nati in Sardegna nel 2016 da genitori stranieri. Sono ancora relegati in un limbo giuridico e come loro anche quelli degli anni precedenti. Nonostante i sacrosanti digiuni di quanti sollecitano una legge per il d

Senza Titolo

tendenzeL'era degli smartphonee il tempo perdutonViviamo in un mondo in cui il numero degli smartphone e dei tablet è destinato a superare quello delle persone che lo abiteranno. E' una frenesia senza fine: non facciamo in tempo ad imparare a usarli che subito veniamo attratti dai nuovi modelli appe

Senza Titolo

tendenzeL'era degli smartphonee il tempo perdutonViviamo in un mondo in cui il numero degli smartphone e dei tablet è destinato a superare quello delle persone che lo abiteranno. E' una frenesia senza fine: non facciamo in tempo ad imparare a usarli che subito veniamo attratti dai nuovi modelli appe