IN BREVE

mondiali di rugby Argentina sconfitta L’Australia è in finale Sarà l'Australia a sfidare sabato prossimo a Twickenham la Nuova Zelanda nella finale della Coppa del Mondo di rugby. Nella seconda semifinale, i Wallabies del c.t. Michael Cheika hanno sconfitto con tre mete di Adam Ashley-Coope per 29-1

IN BREVE

mondiali di rugby Argentina sconfitta L’Australia è in finale Sarà l'Australia a sfidare sabato prossimo a Twickenham la Nuova Zelanda nella finale della Coppa del Mondo di rugby. Nella seconda semifinale, i Wallabies del c.t. Michael Cheika hanno sconfitto con tre mete di Adam Ashley-Coope per 29-1

IN BREVE

mondiali di rugby Argentina sconfitta L’Australia è in finale Sarà l'Australia a sfidare sabato prossimo a Twickenham la Nuova Zelanda nella finale della Coppa del Mondo di rugby. Nella seconda semifinale, i Wallabies del c.t. Michael Cheika hanno sconfitto con tre mete di Adam Ashley-Coope per 29-1

IN BREVE

mondiali di rugby Argentina sconfitta L’Australia è in finale Sarà l'Australia a sfidare sabato prossimo a Twickenham la Nuova Zelanda nella finale della Coppa del Mondo di rugby. Nella seconda semifinale, i Wallabies del c.t. Michael Cheika hanno sconfitto con tre mete di Adam Ashley-Coope per 29-1

Nainggolan: «Siamo primi, lo meritiano»

«Dopo le critiche per il pareggio in Champions, abbiamo risposto alla grande sul campo. Quella di oggi è una vittoria importante: abbiamo fatto quello che dovevamo fare e ora siamo primi in campionato. Godiamoci questo successo; poi penseremo subito alla prossima: già mercoledì saremo di nuovo in sc

Senza Titolo

SASSARI1 SILIGO2 SASSARI: Tedde, Garau, Ruzzetto, Perez, Sanna, Manca, Chessa, Fancellu, Garcia, Colombi, Fenu. All. Dessanti. SILIGO: Magliona, Masia, Marruncheddu, Basciu, Dessolis, Amati, Mura, Corona, Meloni, Rassu, Fadda. ARBITRO: Serra. RETI: 36’ pt Amati, 6’ st Amati, 35’ st Garcia. SASSARI U

Dybala c’è, la Juve stende l’Atalanta

TORINO Con i tre punti della vittoria (2-0) sull'Atalanta, la Juventus risale nel gruppone di metà classifica e lascia quel 14° posto «inaccettabile», come aveva tuonato all'assemblea degli azionisti il presidente Andrea Agnelli. La rimonta, giurano i campioni d'Italia, è «cominciata». Il grande pro

Dybala c’è, la Juve stende l’Atalanta

TORINO Con i tre punti della vittoria (2-0) sull'Atalanta, la Juventus risale nel gruppone di metà classifica e lascia quel 14° posto «inaccettabile», come aveva tuonato all'assemblea degli azionisti il presidente Andrea Agnelli. La rimonta, giurano i campioni d'Italia, è «cominciata». Il grande pro

Dybala c’è, la Juve stende l’Atalanta

TORINO Con i tre punti della vittoria (2-0) sull'Atalanta, la Juventus risale nel gruppone di metà classifica e lascia quel 14° posto «inaccettabile», come aveva tuonato all'assemblea degli azionisti il presidente Andrea Agnelli. La rimonta, giurano i campioni d'Italia, è «cominciata». Il grande pro