E Pallotta va alla cena del premier

di Gabriella Cerami wROMA I primi ad arrivare sono i fiorai e i musicisti a metà pomeriggio. La location è pronta, con le luci che richiamano i colori del Pd sparate all’esterno. L’ultimo in ordine d’arrivo è Matteo Renzi, il più atteso e padrone di casa. Al salone delle Fontane dell’Eur,

E Pallotta va alla cena del premier

di Gabriella Cerami wROMA I primi ad arrivare sono i fiorai e i musicisti a metà pomeriggio. La location è pronta, con le luci che richiamano i colori del Pd sparate all’esterno. L’ultimo in ordine d’arrivo è Matteo Renzi, il più atteso e padrone di casa. Al salone delle Fontane dell’Eur,

E Pallotta va alla cena del premier

di Gabriella Cerami wROMA I primi ad arrivare sono i fiorai e i musicisti a metà pomeriggio. La location è pronta, con le luci che richiamano i colori del Pd sparate all’esterno. L’ultimo in ordine d’arrivo è Matteo Renzi, il più atteso e padrone di casa. Al salone delle Fontane dell’Eur,

E Pallotta va alla cena del premier

di Gabriella Cerami wROMA I primi ad arrivare sono i fiorai e i musicisti a metà pomeriggio. La location è pronta, con le luci che richiamano i colori del Pd sparate all’esterno. L’ultimo in ordine d’arrivo è Matteo Renzi, il più atteso e padrone di casa. Al salone delle Fontane dell’Eur,

Il Pd a Forza Italia: non accettiamo veti

di Maria Berlinguer wROMA Se Silvio Berlusconi continua a a fare «il temporeggiatore» il Pd farà le riforme con chi ci starà. Altro che «scricchiolare», il patto del Nazareno è davvero a un passo dalla rottura. E non solo sulla legge elettorale. Anche se Paolo Romani, il capogruppo Fi al S