Capichera, sequestro per 224mila euro

Gli introiti non dichiarati per le vendite del rinomato Capichera, secondo l’accusa, mettono nei guai i titolari della prestigiosa casa vinicola di Arzachena, l’attuale sindaco Alberto Ragnedda e il fratello Mario, indagati dalla Procura di Tempio per evasione fiscale. Una irregolarità nel

Capichera, sequestro per 224mila euro

Gli introiti non dichiarati per le vendite del rinomato Capichera, secondo l’accusa, mettono nei guai i titolari della prestigiosa casa vinicola di Arzachena, l’attuale sindaco Alberto Ragnedda e il fratello Mario, indagati dalla Procura di Tempio per evasione fiscale. Una irregolarità nel

Capichera, sequestro per 224mila euro

Gli introiti non dichiarati per le vendite del rinomato Capichera, secondo l’accusa, mettono nei guai i titolari della prestigiosa casa vinicola di Arzachena, l’attuale sindaco Alberto Ragnedda e il fratello Mario, indagati dalla Procura di Tempio per evasione fiscale. Una irregolarità nel

Capichera, sequestro per 224mila euro

Gli introiti non dichiarati per le vendite del rinomato Capichera, secondo l’accusa, mettono nei guai i titolari della prestigiosa casa vinicola di Arzachena, l’attuale sindaco Alberto Ragnedda e il fratello Mario, indagati dalla Procura di Tempio per evasione fiscale. Una irregolarità nel

Capichera, un sequestro da 224mila euro

di Giampiero Cocco w ARZACHENA Gli introiti non dichiarati per le vendite del rinomato Capichera fanno capitolare i titolari della più prestigiosa casa vinicola di Arzachena, l’attuale sindaco Alberto Ragnedda e il fratello Mario, indagati dalla procura della Repubblica di Tempio per evasi

Capichera, un sequestro da 224mila euro

di Giampiero Cocco w ARZACHENA Gli introiti non dichiarati per le vendite del rinomato Capichera fanno capitolare i titolari della più prestigiosa casa vinicola di Arzachena, l’attuale sindaco Alberto Ragnedda e il fratello Mario, indagati dalla procura della Repubblica di Tempio per evasi

Capichera, un sequestro da 224mila euro

di Giampiero Cocco w ARZACHENA Gli introiti non dichiarati per le vendite del rinomato Capichera fanno capitolare i titolari della più prestigiosa casa vinicola di Arzachena, l’attuale sindaco Alberto Ragnedda e il fratello Mario, indagati dalla procura della Repubblica di Tempio per evasi

Capichera, un sequestro da 224mila euro

di Giampiero Cocco w ARZACHENA Gli introiti non dichiarati per le vendite del rinomato Capichera fanno capitolare i titolari della più prestigiosa casa vinicola di Arzachena, l’attuale sindaco Alberto Ragnedda e il fratello Mario, indagati dalla procura della Repubblica di Tempio per evasi