«Vertenza Eni, pronti alla lotta»

Si sciopera e si manifesta contro i propositi di Eni di smantellare pezzi di industria, ma non ci sono solo i chimici in piazzale Donegani. Sono venute anche rappresentanze sindacali di altre categorie come metalmeccanici, commercio, scuola, costruzioni. È il modo per dire che il caso Eni

In Comune la bandiera arcobaleno

«Di fronte alla nuova escalation di violenza a Gaza e in Israele, il Comune lancia il proprio appello chiedendo, con un orientamento di Giunta approvato stamani, che il Governo italiano, l’Unione Europea e l’Onu agiscano con determinazione, efficacia e lungimiranza per imporre l’immediato

Riforme, salta l’ultima mediazione

di Gabriele Rizzardi wROMA Fallita la mediazione di Vannino Chiti per una riduzione degli emendamenti e voto finale a settembre, in Senato va in scena lo scontro frontale tra Pd e Sel, che non ritira i 6mila emendamenti e rende difficile il primo via libera entro l’8 agosto. Ma ieri a Pala

L’Unità, stop alle pubblicazioni da agosto

«Fine della corsa. Dopo tre mesi di lotta, ci sono riusciti: hanno ucciso l’Unità». Così il comitato di redazione (sindacato dei giornalisti) dell’Unità annuncia la sospensione delle pubblicazioni, spiegando che «gli azionisti non hanno trovato l’intesa su diverse ipotesi che avrebbero com

Inferno su Gaza, colpita una centrale

ROMA Al 22esimo giorno di guerra e dopo una notte infernale di bombe su Gaza con «almeno 100 morti» per un totale di quasi 1.200, si torna a parlare della possibilità di una tregua umanitaria. Una fonte militare israeliana ha rivelato che «sono stati raggiunti gli obiettivi affidati» all’e

Muore il comico della tv di Hamas

TEL AVIV Al dolore che da settimane già colpisce i bambini di Gaza, un altro molto particolare se ne è aggiunto ieri quando tutti hanno saputo che uno dei personaggi televisivi da loro più amati, il galletto “Karkour”, era morto a Sajaya durante la battaglia della settimana scorsa. Il pers

Poste, il servizio di base rischia il tracollo

ROMA La privatizzazione di Poste Italiane inciampa sul servizio universale, ulteriore nuvola su un processo la cui realizzazione entro quest’anno già appariva difficile. L’Autorità per le Tlc, chiamata a decidere la cifra che il gruppo postale riceverà per assicurare il servizio di base (p

Nuovo inchino a boss di Cosa nostra

Dopo “l’inchino” ad Oppido Mamertina, è polemica, a Palermo, per il gli «onori» tributati durante la processione di Maria Santissima del Carmelo al boss di Ballarò Alessandro D'Ambrogio, in cella al 41 bis. Indignato il sindaco. Sul fatto indaga la procura.