Transfrontalieri, è allarme per il lavoro

di Luca De Vito wMILANO Per i frontalieri sono i giorni della paura. Perché all’indomani del sì al referendum che in Svizzera ha chiesto l’inserimento di quote all’immigrazione, i più spaventati sono gli italiani che nel Canton Ticino ci vanno a lavorare. Il timore, per loro, è quello di p

Transfrontalieri, è allarme per il lavoro

di Luca De Vito wMILANO Per i frontalieri sono i giorni della paura. Perché all’indomani del sì al referendum che in Svizzera ha chiesto l’inserimento di quote all’immigrazione, i più spaventati sono gli italiani che nel Canton Ticino ci vanno a lavorare. Il timore, per loro, è quello di p

Transfrontalieri, è allarme per il lavoro

di Luca De Vito wMILANO Per i frontalieri sono i giorni della paura. Perché all’indomani del sì al referendum che in Svizzera ha chiesto l’inserimento di quote all’immigrazione, i più spaventati sono gli italiani che nel Canton Ticino ci vanno a lavorare. Il timore, per loro, è quello di p

Transfrontalieri, è allarme per il lavoro

di Luca De Vito wMILANO Per i frontalieri sono i giorni della paura. Perché all’indomani del sì al referendum che in Svizzera ha chiesto l’inserimento di quote all’immigrazione, i più spaventati sono gli italiani che nel Canton Ticino ci vanno a lavorare. Il timore, per loro, è quello di p

Transfrontalieri, è allarme per il lavoro

di Luca De Vito wMILANO Per i frontalieri sono i giorni della paura. Perché all’indomani del sì al referendum che in Svizzera ha chiesto l’inserimento di quote all’immigrazione, i più spaventati sono gli italiani che nel Canton Ticino ci vanno a lavorare. Il timore, per loro, è quello di p

Transfrontalieri, è allarme per il lavoro

di Luca De Vito wMILANO Per i frontalieri sono i giorni della paura. Perché all’indomani del sì al referendum che in Svizzera ha chiesto l’inserimento di quote all’immigrazione, i più spaventati sono gli italiani che nel Canton Ticino ci vanno a lavorare. Il timore, per loro, è quello di p

Transfrontalieri, è allarme per il lavoro

di Luca De Vito wMILANO Per i frontalieri sono i giorni della paura. Perché all’indomani del sì al referendum che in Svizzera ha chiesto l’inserimento di quote all’immigrazione, i più spaventati sono gli italiani che nel Canton Ticino ci vanno a lavorare. Il timore, per loro, è quello di p

Transfrontalieri, è allarme per il lavoro

di Luca De Vito wMILANO Per i frontalieri sono i giorni della paura. Perché all’indomani del sì al referendum che in Svizzera ha chiesto l’inserimento di quote all’immigrazione, i più spaventati sono gli italiani che nel Canton Ticino ci vanno a lavorare. Il timore, per loro, è quello di p

Transfrontalieri, è allarme per il lavoro

di Luca De Vito wMILANO Per i frontalieri sono i giorni della paura. Perché all’indomani del sì al referendum che in Svizzera ha chiesto l’inserimento di quote all’immigrazione, i più spaventati sono gli italiani che nel Canton Ticino ci vanno a lavorare. Il timore, per loro, è quello di p

Transfrontalieri, è allarme per il lavoro

di Luca De Vito wMILANO Per i frontalieri sono i giorni della paura. Perché all’indomani del sì al referendum che in Svizzera ha chiesto l’inserimento di quote all’immigrazione, i più spaventati sono gli italiani che nel Canton Ticino ci vanno a lavorare. Il timore, per loro, è quello di p