r142new0042n0006new

Chiesto il rinvio a giudizio per il cardinale Giordano La Procura della Repubblica di Lagonegro ha chiuso l'inchiesta sul cardinale Giordano di Napoli con la richiesta di rinvio a giudizio del porporato. TRAMONTANO a pagina 7

Preoccupazione per l'arrivo di nuovi insediamenti che metterebbero in pericolo centinaia di posti di lavoro Una serrata contro gli ipermercati E' partita da Lucca la guerra dei commercianti alla grande distribuzione

LUCCA. Non ha ancora toccato il fondo la crisi del commercio toscano mentre si profilano all'orizzonte gli arrivi di nuovi grandi gruppi decisi ad aprire nuovi megacentri per la distribuzione. Il punto più caldo in questo momento si trova a Lucca dove i commercianti hanno deciso di mobilitarsi per

Frase del giorno

«Gli incontri tra i leader della maggioranza non hanno chiarito nulla: se questo è il disgelo, meglio il freddo». Clemente Mastella (Udeur) commentando le trattative in corso sul prossimo governo.

Senza Titolo

PRIMA VOLTA PER UNA DONNA CGIL: TITTI DI SALVO ALLA GUIDA DEL PIEMONTE Per la prima volta nella storia della Cgil sarà una donna a guidare una segreteria generale regionale: Titti Di Salvo è stata eletta ieri, alla presenza di Sergio Cofferati, numero uno del sindacato per il Piemonte.

Arrivano neve e freddo traffico bloccato sull'A1

ROMA. Traffico bloccato e lunghe code durante la serata e la notte sull'Autostrada del sole, tra Barberino di Mugello e Pian del Voglio, a causa della neve che è caduta abbondante sull'Appennino. Sul litorale, il forte vento di libeccio con raffiche anche di 90 chilometri all'ora, ha costretto alla

Dell'Utri, notificata la decadenza da deputato

TORINO. E' partita per il Parlamento, anche se mancano conferme ufficiali, la documentazione con cui la Procura generale di Torino notifica la decadenza dalla carica di deputato di Marcello Dell'Utri in seguito alla condanna a due anni e tre mesi di carcere patteggiata in Cassazione. I magistrati su

IL DECESSO CAUSATO DA UN RIGURGITO NEONATA MUORE IN CAMPO NOMADI Una neonata di un mese e mezzo è giunta cadavere all'alba di ieri al pronto soccorso dell'ospedale Figli di S. Camillo. La neonata si trovava nel campo nomadi «Casilino 700», uno dei più grandi d'Europa, quando la madre E.D., 19enne di origine rumena, si è accorta che la figlia stava male. I sanitari hanno accertato che la morte della bambina è stata causata da un rigurgito di latte.

MILANO: SOCCORSI DAI VIGILI URBANI CINQUE BIMBI ABBANDONATI SU FURGONE Cinque bambini slavi abbandonati su un furgone a Milano sono stati soccorsi ieri mattima dai vigili urbani, che li hanno trovati in condizioni di salute preoccupanti, tremanti per il freddo e vestiti solo con cannottiera e mutan