La politica converge: «Garantire gli operai»

Il centrodestra rivendica il futuro spegnimento dell'area a caldo, ma mette le mani avanti sui tempi per la firma dell'Accordo di programma. Il M5s di dubbi invece ne ha ben pochi, mentre il Pd sottolinea i rischi occupazionali e richiama i propri meriti per aver creato le precondizioni per la ricon

Senza Titolo

Il debutto "deserto"Il percorso di alienazione era stato avviato già da Roberto Cosolini ma è stato concretizzato dal successore Roberto Dipiazza che aveva deciso di cedere l'intero edificio, costruito tra la fine del 1700 e l'inizio dell'800 su disegno di Matteo Pertsch. Il primo tentativo è stato

«Un carattere ruvido, ma un imprenditore capace»

La scomparsa di Amilcare Berti ha scosso profondamente anche il mondo politico triestino. «E' stato un grandissimo presidente della Triestina, ma soprattutto è stato un grandissimo uomo - dichiara Roberto Dipiazza, per due mandati sindaco di Trieste -. Abbiamo passato insieme anni bellissi

«Volevo Illy in Porto, ma la Regione no»

di Fabio Dorigo «Non prendo lezione da un esperto di clanfe». Roberto Dipiazza, consigliere regionale di Autonomia responsabile e due volte sindaco di Trieste, non ha digerito il “triplo salto carpiato” che gli ha attribuito Roberto Cosolini, primo cittadino in carica, a proposito di Porto

Sindaco indesiderato alla “clanfada”

«Vengo anch'io? No tu no». A trieste anche la “clanfa” è politica. Non solo la jota. E così l’autoinvito del sindaco Roberto Cosolini alla “clanfada”di primavera è diventato un caso politico nella rete. Tutto è nato domenica da un selfie al PalaTrieste del priomo cittadino con Pierpaolo Ba