Parte il percorso per la riconversione della Ferriera, Arvedi rilancia il laminatoio

article La proprietà ha confermato di volere procedere con la chiusura dell'area a caldo e di volere lavorare a un piano industriale di rilancio di quella che è l'area a freddo, annunciando un investimento di circa 150 milioni e ribadendo il "parziale riassorbimento delle maestranze eccedenti". La prossima riunione al Mise si terrà nel mese di ottobre, per discutere del nuovo piano industriale.