Russia, la polizia picchia un ciclista e ferma manifestanti

video A Mosca 1500 persone sono scese in piazza per una nuova protesta contro la decisione della commissione elettorale di escludere dalle prossime elezioni comunali i candidati indipendenti. E sono quasi 600 gli arresti effettuati dalle forze di sicurezza, è la stessa polizia a fornire il dato: "Circa 1500 persone hanno partecipato ad una manifestazione non autorizzata nel centro di Mosca. Circa 600 persone sono state fermate per vari reati". Prima del corteo era stata fermata davanti alla sua abitazione e caricata su una camionetta l'attivista dell'opposizione Ljubov Sobol. video Reuters / courtesy MBK MEDIA

Russia, gli agenti fermano l'attivista dell'opposizione Sobol e la caricano su una camionetta

video L'avvocatessa e attivista dell'opposizione Ljubov Sobol, portavoce del leader dell'opposizione Aleksej Navalnjy, è stata arrestata a Mosca mentre usciva dalla sede del suo partito per andare a una manifestazione di protesta contro la decisione della commissione elettorale di escludere dalle prossime elezioni comunali i candidati indipendenti. Nei giorni scorsi i candidati indipendenti più noti sono stati incarcerati. Allo stesso Navalniy era stata negata la registrazione come candidato alla Duma della città di Mosca nella 43a circoscrizione elettorale. (video Reuters)